Roberto DianaRoberto DianaRoberto DianaRoberto Diana

RAIGHES VOL 1 - OUT NOW!

Ingrandisci dimensione testo Diminuici dimensione testo
difficile parlare del proprio disco, ma ho voglia di raccontare come nato.
Scrivo canzoni da sempre, da quando ho toccato per la prima volta la chitarra, credo che il primo embrione di brano fosse quando ancora non sapevo come andasse accordata la chitarra e la percuotevo con una matita...

Anche se ho tanti brani chiusi in una cassapanca, Raighes Vol 1 contiene per lo piu brani recenti, canzoni che raccontano diverse storie, collegate da un unico filone, le mie Radici.
Radici non intese come qualcosa di fermo/piantato ma come qualcosa che si muove alla ricerca di vita.

Nel libretto del disco la storia di ogni brano raccontata per come stata vissuta quando nato.
E anche il libretto ha diversi messaggi e storie impresse nelle immagini.

Quando un disco racconta tanto di te delle tue esperienze personali, la paura di come venga accolto da chi lo sente tanta, ma anche l'orgoglio e la convinzione di dire, questo mi rappresenta, nel bene e nel male questo sono io...

Sono tante le persone da ringraziare che mi hanno aiutato e non voglio dimenticare nessuno, quindi lo far a mio modo e personalmente con tutti. :)

Ma lasciate che vi presenti almeno i musicisti e tecnici che hanno dato il loro apporto importantissimo al disco: (in ordine alfabetico)

Musicisti:
Alessia D'andrea: le poche ma essenziali note di piano su If you are Happy, mi emozionano ogni volta.

Alex Bonacci: il tipo di "drumming" che cercavo per questo disco, efficace, sensibile e definito.
Le prime sessioni in studio le ho fatte con lui e le sue pelli suonando uno di fronte all'altro. :)

Christian Marras: quale poteva essere il bassista se non quello che mi ha visto crescere? Ci siamo sempre inseguiti e seguiti a distanza, questa la prima volta che i nostri due suoni si sentono fusi insieme e non sar l'ultima... :)

Francesco Bonfiglio:
Squilla: "Franz, siamo in studio ci serve la tua fisa ora su Prayer e sul disco di woody, vieni?"
Grande orecchio e sensibilit, dopo tanti live assieme ancora un altro disco. :)

Furio Sollazzi: lui e le sue strane percussioni, mi hanno sorpreso positivamente.
Macchine da scrivere vintage, sassi, foglie secche, buste di plastica con le spazzole e tanto altro, fantastico. :)

E poi parliamo del lato tecnico e produttivo:

Antonio Notaro(Renilin Music label): quando ho sentito Antonio e gli ho detto che stavo lavorando al disco, la sua pronta risposta stata: "Se vuoi lavorare con calma il mio studio (il Frantoio) a tua disposizione".
Antonio e Alessia ci hanno fatto compagnia nelle prime sessioni di batteria li in Calabria ed stato un bel modo per iniziare.
Chi mi conosce sa che amo lavorare in pace e relax ma seguendo una scaletta e dei tempi precisi e il risultato stato 3 giorni di lavoro volati in relax e risate in un posto dal sapore magico e piccante. :)


Edward Abbiati: eravamo a casa mia quando gli ho fatto sentire i primi brani di Raighes dicendo: vorrei produrlo con te.
Abbiamo ormai prodotto 4/5 album insieme senza contare i prossimi due che usciranno a breve (Better world coming e Beyond) e abbiamo trovato il nostro modo di lavorare, in accordo o in disaccordo arriviamo sempre al punto.
La frase : vince il disco.

Stefano Olla: cosa posso dire di Ste che non abbia gi detto. :)
Primo, il tecnico dei sogni di qualsiasi musicista, ottima scelta dei suoni, professionalit, conoscenza tecnica e poi siamo un team ben consolidato ormai non dico piu niente ascolto il tracking, il mix e vanno bene punto.
Ma sopratutto, mi sopporta nei mie momenti di follia, terrore, egocentrismo, ricerca, dissociazione...
Ogni volta che entro in sala di ripresa o salgo su un palco e so di avere lui davanti al mixer, so che posso solo pensare alla musica.

Pietro Nobile
: la maggior parte del lavoro stato svolto nel suo Acoustic Design Studio, un luogo che sento di poter chiamare casa. :)
Lavoro con Pietro dal 2004 ed stata una grande fortuna che le nostre strade si siano incrociate, volevo che in qualche modo facesse parte di Raighes e quando ha accettato di curare il mastering ero felice e tranquillo perch sapevo di aver messo il lavoro svolto fino a quel momento in ottime mani e ottime orecchie :)

Qua potete vedere il VideoClip di Coffee Break :



uploaded_image

Disponibile in tutti i distributori digitali dal 3 Settembre 2012

possibile acquistare il cd direttamente da me via mail (robydiana@gmail.com), paypal tramite questo sito oppure durante i live.





1 CD 12 + 3 (spedizione)
2 CD 20 + 3 (spedizione)










Ci si vede la fuori! :)




Pubblicato Lunedi 04 Giugno 2012 - 14:31 (letto 999 volte)




Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Summer time! (20/06/2014 - 15:21) letto 128 volte
Read Roberto Diana at House of blues and Whisky a Go Go Los Angeles (24/02/2014 - 22:21) letto 370 volte

 
Archivio news

Achivio